(+39) 0521 861413

info@gelminimacchine.com

Lunedì - Venerdì 08:00 - 12:00 / 13:00 - 17:00

Sabato e Domenica - CHIUSO

Blog

Le idee firmate Gelmini Macchine conquistano il Mercato Alimentare

Le idee firmate Gelmini Macchine conquistano il Mercato Alimentare

Dalle Tecnologie per la salumeria alla lavorazione dei formaggi. L’impresa ha saputo ampliare le proprie competenze nel tempo.

In poco più di 30 anni, Gelmini Macchine ha conquistato una posizione di rilievo nel mercato delle macchine per la lavorazione e il confezionamento alimentare. Inizialmente specializzata nelle tecnologie per la salumeria, prodotto d’eccellenza del territorio in cui opera, nel cuore della Food Valley parmense, nel corso degli anni l’azienda ha saputo ampliare le proprie competenze e di conseguenza estendere l’offerta tecnologica al processo e al confezionamento dei formaggi. Un comparto che oggi rappresenta il core business aziendale.

Nell’ambito della lavorazione dei formaggi, l’offerta di Gelmini spazia dalle discatrici alle fustellatrici, passando per macchine e linee complete per il taglio e il confezionamento, oltre ai sistemi di scarico, carico e trasporto. Nel caso delle tecnologie per il taglio – che si tratti di spicchi, fette, petali, julienne, blocchetti o grattugiato – le soluzioni offerte da Gelmini consentono di ottenere, da qualsiasi tipologia di formaggio, i formati più diversi e personalizzati. “Le linee di porzionatura a peso fisso, compreso il taglio a ultrasuoni su formaggi teneri, sono probabilmente le soluzioni più richieste dal mercato. Macchine che vantano grande efficienza e robustezza. Dopo aver affinato la propria expertise nel campo dei formaggi a pasta dura o semi-dura, l’azienda ha infatti ampliato il portafoglio prodotti con soluzioni ad hoc per i formaggi a pasta tenera o semi-tenera. In questo settore, la linea ad ultrasuoni Arpa garantisce produttività, versatilità e soprattutto un’elevata precisione di taglio ottenuta con efficienti sistemi di visione, anche a Raggi X”. Oggi, l’azienda è impegnata nello sviluppo di nuove soluzioni, con una particolare attenzione per l’efficienza produttiva e l’integrazione tra le fasi di processo e confezionamento, per rispondere alle esigenze della clientela rivolta agli investimenti di industria 4.0.

 

Fonte dell’articolo: Gazzetta di Parma – Speciale FOOD TECHNOLOGY